domenica 26 maggio 2013

Suoni degli dei


Paul Horn ha composto questa musica accordando inizialmente il suo flauto sui 440 Hz (il suono emesso dal sarcofago nella Camera del Re della Grande Piramide). Poi, da buon polistrumentista suonò vari strumenti (e, in questo caso, voci) improvvisando.
Rimase colpito dalla qualità riverberante della Camera e dalla sua capacità di produrre un insieme di note armoniche.



A. F. Alford (Pyramid of Secrets, Eridu Books, 2003) sostiene che la Camera del Re fu concepita (anche) per riprodurre il suono della Creazione.

5 commenti:

GIOCHER ha detto...

Tra il gregoriano e L'OM, infatti: il suono della creazione.Il VERBO di Javhe.
L'universo come Logos prima della Lux.
;)

Eugenio Marica ha detto...

Dear Giocher
l'idea è prima o poi avere la capacità di fare un post sui miti della creazione attarverso il suono...
Egitto, Bibbia e Sepher Jetzirah fino all' "eco del Big Bang" e alla musica degli Ainur tolkieniana.
E' che ci vuole preparazione e attenzione, non la posso mica buttare via! :-)

Eugenio Marica ha detto...

(il commentatore di sopra sono sempre io, Aristarco!
*@§°# di account multipli!)

GIOCHER ha detto...

Se serve una mano, sia come bibliografia che altro, chiedi.Ne sarei felice! ;)

Eugenio Marica ha detto...

Gra(z)ie! Volentieri!
:-)
Eug