lunedì 10 dicembre 2012

Mitike cene a casa Atridi



Oggi nel paiolo di Tantalo...
Come anticipato, il 2 dicembre a Cagliari io e il degno Saltatempo abbiamo fatto una conferenza\presentazione dei miti legati agli Atridi di Micene.
E il 26 gennaio toccherà ai Labdacidi di Tebe.



Perché, allora questi strani abbigliamenti che emergono dalle foto?
L'idea era che i miti, nella Grecia antica, avevano valore sacro, ma anche ludico. Ovvero servivano anche a intrattenere le persone attorno al focolare domestico.
Oggi, ahinoi, questa funzione è svolta dalla Tv.



L'idea è stata quindi quella di introdurre i diversi blocchi narrativi con sigle televisive di programmi più o meno noti. E come non collegare lo smembramento di Pelope con "La prova del cuoco"?

Delitti a Micene... paura?
Come non vedere nei fatti della reggia di Micene una puntata di "Porta a Porta" (con tanto di plastico) o con una puntata di "Delitti Micenei" introdotta da Lucarelli?

Io e Saltatempo qualche problemino di riferimenti culturali lo abbiamo.

Ma nei miti ci crediamo.
Aristarco con la corona di Micene

Le foto sono quelle della divina Flo!


Ps: se ci autorizza il regista, potreste anche vedere la versione finale di "Tutti gli atridi in 8 minuti"...

3 commenti:

Fumetti di Carta ha detto...

Bello!
Mi sarebbe piaciuto esserci.
Spero che il regista "vi autorizzi".
Orlando

GIOCHER ha detto...

Scopro solo oggi il tuo Blog su segnalazione dell'ottimo Doc Massis..
Che dire: è come stare a casa! Una casetta costruita su di un mare di sabbia arida culturalmente.Gli autori che citi, tutti, sono i giganti sulle cui spalle poggia la mia grande passione: la mitopoiesi.
D'ora innanzi sarò qui sempre ad interloquire con foga.

Grazie. ora mi vado a riprendere tutta la tua gustosissima produzione precedente!

Aristarco di Samo ha detto...

@Orlando: il problema è quello di rintracciarlo il regista! :-) Ma non dispero!
@giocher Buon appetito! Speriamo che i piatti siano di tuo gradimento!